CIRCUITO "MANDINGO DI DOLCEACQUA"© L'Evidenziatore Del Web: "Asteroide in avvicinamento" Tutta la verità. Tutto quello che cerchi in un semplice click notizie, news, società, economia, video incredibili,

venerdì, novembre 09, 2012

"Asteroide in avvicinamento" Tutta la verità.

Dopo la terribile notizia che è apparsa in televisione (cosa strana) di un possibile impatto di un Asteriode per dicembre (guarda caso che combinazione), molti cittadini si domandano come ci si deve comportare e  sopratutto se è vero..?? Vi posso garantire che è tutto falso..!!!!

Prima di tutto una notizia così non sarebbe divulgata dai  media con tanta leggerezza. L'avrebbero proibito.. in quanto i notiziari, televisioni, giornali sono sponsorizzati e pagati dal governo. ( soldi contribuenti). Sarebbe  da denunciarli per procurato allarme. Comunque vi riporto la notizia in merito, presa da  un sito qualunque. Personalmente esprimo la mia opinione in negativo e penso che tutto ciò è stato creato per far vendere libri e film con l'avvicinarsi della data  del 21 dicembre 2012.



Questa volta a dare la notizia ci si è messa anche la CNN. “Secondo indiscrezioni di dipendenti e scienziati della Nasa”, si legge, “un asteroide soprannominato Nibiru si sta muovendo verso la Terra, con un 30 per cento di probabilità di collisione. È comprensibile che la Nasa per il momento tace, per non provocare il panico e raccogliere tutte le notizie utili a un comunicato ufficiale, ma alcune voci non confermate sostengono che l'asteroide abbia le dimensioni del Texas e la data prevista per la collisione è abbastanza ampia, compresa tra novembre e dicembre, entro la fine dell'anno”. 


L'articolo, pubblicato il 5 novembre, ha provocato il caos tra quanti ci credono e tra gli scettici. È rimbalzato sui social network con la stessa velocità con cui l'asteroide di cui parla si starebbe dirigendo verso di noi, determinando di fatto il panico. Tuttavia, dietro la notizia si nasconde il colpo di scena. Il sito che riporta la notizia, non è quello ufficiale della CNN, ma una sorta di blog della stessa redazione che ospita le opinioni e i pareri dei lettori, consentendo loro di scrivere articoli in grado di balzare ai vertici dei motori di ricerca e suscitando scalpore tra i più.

Tuttavia, non c'è proprio da star tranquilli. Questa volta è la Nasa ad esporsi. Gli scienziati del Deep Space Network Antenna di Goldstone, in California, hanno ottenuto diverse immagini rada dell'asteroide 2007 PA8, grazie ai numerosi dati raccolti negli ultimi giorni di ottobre.

2007 Pa8 è passato a circa 10 milioni di chilometri di distanza dalla Terra il 28 ottobre, e a 9 milioni di chilometri il 30. Come si vede nell'immagine, quello osservato è il suo polo nord. E in ognuna è riportata la stessa scala. L'oggetto così pare essere largo 1,6 chilometri e avrebbe una forma allungata ed irregolare; la sua superficie presenterebbe creste e crateri e la sua rotazione è molto lenta, compiendosi ogni 3 o 4 giorni.

Il team di ricerca del JPL ha ripreso l'oggetto grazie alle sue dimensioni notevoli e al suo passaggio ravvicinato con la Terra. Si calcola che il punto massimo di avvicinamento si sia avuto il 5 novembre alle 16.42 UTC. In quel momento l'asteroide è passato a circa 6,5 milioni di chilometri da noi, ossia 17 volte la distanza tra la Terra e la Luna, senza creare alcun problema al nostro pianeta.

Ma se Nibiru si è dimostrato un asteroide prossimo alla burla, sebbene ancora in attesa di conferma, quello osservato dalla Nasa sembra essere una minaccia più reale. Nonostante le rassicurazioni della Nasa sul 21 dicembre 2012, che sia anche questo uno dei probabili "candidati" che condurranno alla fine del mondo?

Federica Vitale




In merito a questo discorso volevo parlarvi di come queste aziende che producono libri non hanno nessun scrupolo vesro l'ambiente. 

Leggete la rivendicazione di Green Peace ad esempio..!!!

Non tutte le favole hanno un lieto fine ma solo quelle stampate sui libri di Rizzoli e Fabbri possono avere tragiche conseguenze: distruzione delle ultime foreste indonesiane, cambiamenti climatici e rischio estinzione per le tigri di Sumatra. La nostra inchiesta "Favole Ammazza Foreste" ha dimostrato, infatti, che Rizzoli e Fabbri stampano libri per bambini su carta proveniente dalla deforestazione del polmone verde indonesiano.

Ma guarire dalla deforestazione è possibile. Mondadori, Giunti, il gruppo Gems, Feltrinelli e De Agostani ci sono già riusciti. I due editori RCS, invece, hanno urgente bisogno di una terapia d'urto per interrompere la loro dipendenza dalla carta che distrugge le foreste. Gliela stiamo offrendo noi presso il loro quartier generale a Milano.

In queste ore attivisti vestiti da tigri, in divisa da paramedico, stanno chiedendo di poter somministrare ai responsabili di Rizzoli e Fabbri il Deforestyl Zero, la "pillola anti-deforestazione".

Anche tu puoi aiutarci a fermare il contagio! Chiedi subito a Rizzoli e Fabbri di debellare l'epidemia di deforestazione che infesta i loro libri.

POST POPOLARI

Booking.com
CERCA IL B&B A DOLCEACQUA DA NOI...

NEL SITO

LO SAPEVI..?

LO SAPEVI..?
L'evidenziatore si sta trasferendo e deve arredare il nuovo sito. Non farti sfuggire questa occasione. Guardalo in anteprima mentre è al lavoro