CIRCUITO "MANDINGO DI DOLCEACQUA"© L'Evidenziatore Del Web: Cartelle pazze ad un ragazzino. Deve pagare 1138 euro per una macchina che guidava ad appena qualche anno dalla nascita. Tutto quello che cerchi in un semplice click notizie, news, società, economia, video incredibili,

venerdì, ottobre 05, 2012

Cartelle pazze ad un ragazzino. Deve pagare 1138 euro per una macchina che guidava ad appena qualche anno dalla nascita.


FASANO (BRINDISI) – Antonio, a soli 12 anni, ha già accumulato un debito di 1.138,77 euro nei confronti di Equitaliaper non aver pagato il bollo su un’auto mai posseduta e per giunta nel 1997, cioè tre anni prima di essere nato. Storie di ordinaria schizofrenia burocratica, se non fosse che Equitalia non sembra intenzionata a riconoscere il disguido.
Succede  a Fasano, dove uno studente di scuola media si è visto recapitare una cartella Equitalia, senza nemmeno avere l’età per guidarla un’auto. La storia, che ha dell’incredibile, è stata raccontata dalla Gazzetta del Mezzogiorno.
Il padre del ragazzo, un piccolo imprenditore, si è rivolto ad un commercialista, il quale ha scoperto che la sanzione è riferita ad una vecchia Renault 9 del 1985, mai posseduta da nessun membro della famiglia. Il problema è che Equitalia non sembra affatto intenzionata a riconoscere l’errore.
“La sanzione va pagata”  è stata la risposta intransigente della società di riscossione tributi. Ma il padre di Antonio è altrettanto intenzionato ad opporsi con tutti i mezzi legali.

Comunque questo serve a schiarire le idee sulla credibilità della logistica di questi computer gestiti da aziende ancora tutte da qualificare. Ma la iso certificazione chi lo dà..? In questo caso sarebbe da prendere un avvocato, farsi rimborsare i danni morali da Equitalia.

---------------------------
Aggiornamento dopo che i media hanno fatto rimbalzare la notizia.
(ANSA) - FASANO (BRINDISI), 5 OTT - Agenzia delle Entrate ed Equitalia Sud hanno annullato la sanzione di oltre mille euro recapitata ad un 12enne di Fasano per non aver pagato il bollo auto tre anni prima che il ragazzo nascesse. La cancellazione e' avvenuta stamani ''dopo il ricevimento della lettera inviata dal papa' del ragazzo, e la successiva verifica che ha portato alla constatazione dell'errore''. Il codice fiscale del minore era stato abbinato ad un omonimo, effettivo proprietario dell'auto.
LEGGI ANCHE: 

L'agenzia delle entrate è su you tube. Molto utile.





POST POPOLARI

Booking.com
CERCA IL B&B A DOLCEACQUA DA NOI...

NEL SITO

LO SAPEVI..?

LO SAPEVI..?
L'evidenziatore si sta trasferendo e deve arredare il nuovo sito. Non farti sfuggire questa occasione. Guardalo in anteprima mentre è al lavoro