CIRCUITO "MANDINGO DI DOLCEACQUA"© L'Evidenziatore Del Web: Fatti molto strani stanno avvenendo nella base militare 3SAI a Kimberly, Sud Africa. Tutto quello che cerchi in un semplice click notizie, news, società, economia, video incredibili,

martedì, agosto 20, 2013

Fatti molto strani stanno avvenendo nella base militare 3SAI a Kimberly, Sud Africa.

Fatti molto strani stanno avvenendo nella base militare 3SAI a Kimberly, Sud Africa, dove centinaia di giovani studenti partecipanti al programma 'National Rural Youth Service Corps' (Narysec) sono fuggiti terrorizzati cercando rifugio presso la stazione di polizia di Roodepan.

Secondo quanto raccontano gli studenti, tutto è cominciato pochi giorni dopo il loro arrivo alla base, dove sarebbero dovuti rimanere quattro mesi per un corso finalizzato alla fortificazione del carattere.

Ma qualcosa di assolutamente terrificante ha spinto i giovani a darsi alla fuga e a trovare riparo presso la stazione di polizia di Roodepan, dove si sono accampati nello spazio aperto antistante.

“Centinaia di noi hanno visto eventi soprannaturali all'interno della base. Alcuni hanno visto un serpente che continua a terrorizzarci, mentre altri hanno perso conoscenza per motivi inspiegabili”, racconta uno degli studenti coinvolto nel programma. “Abbiamo segnalato questi fenomeni ai funzionari della base, ma non hanno fatto niente per placare le nostre paure”.



Secondo quanto riporta IOL News, al momento, il Sud Africa pare che stia avendo problemi a gestire la situazione. Il governo non ha ancora fornito risposte convincenti alla stampa. L'unica misura finora intrapresa dai funzionari è quella di negare i crediti agli studenti che abbandonano il programma di formazione.

“Ci sono circa 700 di noi coinvolti in questo programma, ma solo pochi vogliono rimanere alla base. Ci è stato annunciato l'arrivo di altri studenti che si uniranno a noi”, raccontano alcuni studenti. “C'è qualcosa di soprannaturale in quella base e i funzionari ne sono a conoscenza”.

Tra le altre cose, gli studenti hanno sollevato una serie di reclami anche per i metodi usati dai funzionari della base. Benchè si tratti solo di un programma di formazione caratteriale non-militare, gli studenti hanno segnalato di essere stati sottoposti a rigorosa formazione militare.

“La maggior parte di noi è dovuto andare in infermeria dopo essere stato sottoposto a metodi militare estremamente rigorosi”, continuano gli studenti. “Uno studente è quasi morto per mano di uno degli istruttori incaricati della formazione”.

Ma il vero putiferio è scoppiato martedì scorso, quando un funzionario del Dipartimento Nazionale per lo Sviluppo Rurale e la Riforma Agraria ha chiesto agli studenti che volevano andare a casa di restituire tute, borse e articoli da bagno forniti nell'ambito del programma.

“I funzionari ci hanno detto che se lasciamo la base militare, stiamo praticamente abbandonando il programma Narysec”, spiega uno degli studenti. “La verità è che ci hanno costretti ad abbandonare il programma perchè abbiamo proposto di essere spostati in una struttura diversa, a causa dei fenomeni paranormali che stanno avvenendo. Si sono rifiutati di ascoltarci, minacciando di aprire casi di furto nei nostri confronti, se non riusciamo a restituire gli oggetti che ci sono stati forniti”.

Nel pomeriggio di Martedì, molti studenti hanno continuato a lasciare la base militare. Alcuni di loro si sono riuniti nella stazione di polizia, mentre altri sono stati visti camminare in gruppi presso la West Road Barkly, chiedendo l'autostop per tornare alle proprie case.

La polizia locale ha garantito vitto e alloggio agli studenti che non sono riusciti ancora a tornare a casa. Ma il portavoce della polizia di Northern Cape, il tenente Donald Mdlhuli, ha detto di non poter commentare la questione e di chiedere direttamente ai funzionari della base.

“Io non so in che modo gli studenti abbiano sperimentato gli eventi soprannaturali di cui parlano”, dice Melidie Tibdury, portavoce della base militare 3SAI. “Personalmente non ne sono a conoscenza. Ma è interessante notare che 105 dei 380 studenti sono tornati”. Il portavoce ha inoltre smentito l'utilizzo di metodi militari rigorosi e la somministrazione di cibo stantio agli studenti.

Anche se il Dipartimento competente ha promesso di rispondere alle domande dei medie, al momento non sono ancora arrivate dichiarazioni o spiegazioni ufficiali. Insomma, un caso degno dei migliori episodi di X-Files: un caso di isteria di massa, oppure qualcosa di sovrannaturale sta avvenendo nella base di Kimberly?

Fonte Il navigatore Curioso

POST POPOLARI

Booking.com
CERCA IL B&B A DOLCEACQUA DA NOI...

NEL SITO

LO SAPEVI..?

LO SAPEVI..?
L'evidenziatore si sta trasferendo e deve arredare il nuovo sito. Non farti sfuggire questa occasione. Guardalo in anteprima mentre è al lavoro